MILANO (ITALPRESS) – “Look4ward è una piattaforma che ha l’obiettivo di individuare il fabbisogno di rigenerazione di competenze per intercettare le richieste delle aziende, in un mercato in rapida e costante evoluzione. Attraverso questo osservatorio abbiamo costituito un asset strategico per Intesa Sanpaolo, che ha coinvolto partner di eccellenza ed è stato sviluppato proprio con l’obiettivo di coinvolgere le più importanti aziende, ma anche le Pmi, che operano sul nostro territorio nazionale”. Così Elisa Zambito Marsala, responsabile Education Ecosystem and Global Value Programs Intesa Sanpaolo, a margine della presentazione a Milano del report realizzato da Look4forward sulle nuove figure professionali necessarie alle imprese per le transizioni green e digital. Da questa ricerca “è emerso che il fabbisogno di competenze si raccorda su tre ambiti. Uno è quello delle nuove tecnologie, dove l’intelligenza artificiale sta facendo da protagonista. Il secondo è quello della sostenibilità con il tema della green transition che diventa importante su tutte le industry che operano sul territorio nazionale. E poi l’ambito delle soft skills, cioè la capacità di saper affrontare con adattabilità e flessibilità i cambiamenti che sono in rapida e costante evoluzione”.

xh7/fsc/mrv

Previous articleEuropee, Conte “M5S candida Antoci, campione dell’antimafia”
Next articleBoccardelli (Luiss) “Fase di cambiamento complessa per le imprese”