LONDRA (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – Marketa Vondrousova è la regina della 136esima edizione dei Championships. La tennista mancina della Repubblica Ceca ha vinto infatti il singolare femminile di Wimbledon, terza prova stagionale del Grande Slam andata in scena sui campi in erba dell’All England Club di Londra. La 24enne nata a Sokolov, numero 42 del ranking internazionale, ha battuto in finale la tunisina Ons Jabeur, numero 6 del mondo e del seeding, col punteggio di 6-4 6-4. Per la Vondrousova, che in carriera ha patito diversi infortuni, è il primo successo in un Major, soltanto il secondo a livello internazionale (non vinceva un titolo Wta dal 2017, quando trionfò a Bienne). La giocatrice della Repubblica Ceca, in precedenza, era giunta all’ultimo atto soltanto in una occasione a livello di Major, ovvero nel 2019 al Roland Garros, quando perse contro Ashleigh Barty. Per la tunisina, invece, era la terza finale a livello di prove del Grande Slam. Ancora zero i trofei Major nella bacheca della Jabeur, sconfitta all’ultimo atto anche nei Championships (da Elena Rybakina) e agli Us Open (da Iga Swiatek) dello scorso anno.
A premiare la campionessa di Wimbledon la principessa del Galles, Kate Middleton, che ha assistito alla finale, al pari di alcune “leggende” del tennis femminile, come Billie Jean King e Martina Navratilova, e di alcune stelle del cinema, come il premio oscar Maggie Smith.
La Vondrousova da lunedì salirà al gradino numero 10 del ranking Wta; mentre la Jabeur resterà numero 6 del mondo.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

Previous articleFocus Lavoro & Welfare – Puntata del 15 luglio 2023
Next articleSuperbike, Bautista vince gara 1 a Imola