PALERMO (ITALPRESS) – La strage di ViadAmelio rivissuta attraverso le toccanti parole di Vincenzo Policheni, che il 19 luglio 1992, giovane agente delle volanti di Palermo, fu tra i primi ad arrivare sul luogo attentato. “Sembrava una scena da guerra” ricorda commosso.
pc/gtr

(fonte video: Polizia di Stato)

Previous articleVia D’Amelio, Meloni a Palermo per omaggio a vittime
Next articleSalario minimo, Capone “E’ un’illusione ottica, una cortina fumogena”