ROMA (ITALPRESS) – Almeno 300 mila persone in Italia, ogni anno, decidono di mettersi in proprio, dando vita a un’impresa. Un numero che potrebbe anche essere maggiore se tanti aspiranti imprenditori potessero accedere facilmente a un servizio di supporto e orientamento adeguato alle proprie necessità. A questa necessità intende rispondere SNI-Servizio Nuove Imprese, la piattaforma delle Camere di commercio realizzata e tenuta a battesimo da Unioncamere: l’obiettivo è accompagnare – con servizi virtuali e presenze reali – gli aspiranti imprenditori nella grande avventura di dar vita a una nuova attività.
fsc/gsl
Previous articleCresce il disagio sociale in Italia
Next articleAumenta l’export di servizi verso i Paesi extra-Ue