CATANIA (ITALPRESS) – Non sono gravissime le condizioni di un uomo rimasto ustionato nell’incendio di un locale commerciale in ristrutturazione sul lungomare di Catania, ma ha inspirato fumi caldi e adesso si trova ricoverato nel reparto di rianimazione. Lo rende noto Rosario Ranno, direttore dell’Unità operativa complessa del Centro grandi ustioni dell’ospedale Cannizzaro di Catania.
“Le ustioni dal punto di vista generale non sono gravissime, la superficie totale è al di sotto del 10-15 per cento, sono cutanee di secondo grado, quindi non gravissime, in genere guariscono spontaneamente”, sottolinea il medico, che aggiunge: “Il paziente ha inspirato fumi caldi, e non sappiamo se tossici, e quindi è stato intubato e trasferito al reparto di rianimazione. Speriamo che i problemi polmonari si risolvano presto e quindi di potere continuare il nostro intervento per la guarigione delle ferite”. xo1/vbo/gtr
Previous articleVampata per grigliata di Pasquetta, tre giovani ustionati nel Catanese
Next articleColosseo, Sangiuliano “Rilanciare l’area salvaguardandone la storia”