MIAMI (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Jannik Sinner è il primo finalista del “Miami Open”, secondo Atp Masters 1000 stagionale dotato di un montepremi di 8.995.555 dollari, che si sta disputando sui campi in cemento dell’impianto dell’Hard Rock Stadium, in Florida. Il tennista altoatesino, numero 3 del ranking mondiale e 2 del tabellone, ha dominato in semifinale il campione uscente russo Daniil Medvedev, 4 Atp e terza testa di serie, con un rapido 6-1 6-2, in un’ora e 9 minuti di gioco. “Mi sentivo benissimo sul campo, in genere più vai avanti nei tornei e più ti senti a tuo agio. Sono contento, lui ha fatto tanti errori e io ne ho approfittato – ha spiegato a caldo l’azzurro, alla sua terza finale a Miami – Mi aspettavo una partita durissima, mi avesse brekkato all’inizio del primo o del secondo set, sarebbe andata diversamente. In finale spero di giocare bene: è un torneo importante, se lo vinco bene, sennò avrò altre chance”. Nella seconda semifinale se la vedranno il tedesco Alexander Zverev (4) e il bulgaro Grigor Dimitrov (11)
– Foto Ipa Agency –
(ITALPRESS).

Previous articleIncidenti stradali, scontro frontale tra due auto a Potenza
Next articleA Miami Dimitrov in finale, Zverev ko in 3 set