ROMA (ITALPRESS) – La Polizia di Stato e la Guardia di Finanza, stanno eseguendo a Roma e provincia un provvedimento di sequestro, ai sensi della normativa antimafia, emesso su proposta formulata congiuntamente dal Procuratore della Repubblica e dal Questore di Roma, concernente beni, assetti societari e rapporti finanziari, per un valore complessivo di 1,8 milioni di euro. Sono riconducibili ad un’organizzazione criminale a base parentale, formata da rom, stabilmente dedita a delitti contro la fede pubblica ed il patrimonio, anche mediante frode, quali furti in abitazioni, perpetrati perlopiù dalle donne del gruppo, in diverse località del territorio nazionale, truffe ai danni di anziani anche tramite piattaforme di annunci online, riciclaggio di veicoli ed altre attività delittuose.

pc/gtr
(fonte video: Polizia di Stato)

Previous articleItalia-Venezuela negli Usa, Spalletti “Non sottovalutiamo nessuno”
Next articleLeclerc “Direzione Ferrari chiara, siamo fiduciosi”