PALERMO (ITALPRESS) – “Sull’antimafia bisogna stare uniti e le istituzioni devono essere unite anche per onorare la memoria di quei servitori dello Stato che sono caduti nella lotta alla
criminalità organizzata. Ma la politica ha anche il dovere di unire le parole ai fatti e di essere coerente”. Lo ha detto Giuseppe Provenzano, responsabile Esteri della segreteria del Partito democratico.
col3/tvi/gtr
Previous articleColosimo “La lotta alla mafia si fa tagliando la cassa”
Next articleBrancaccio eliminata agli ottavi al Palermo Ladies Open