ROMA (ITALPRESS) – Il nuovo piano strategico di Poste Italiane “è stato definito dalla comunità finanziaria come conservativo. Dal 2017 a oggi ogni trimestre in questi 7 anni abbiamo sempre fatto meglio di quello che avevamo messo nel budget. Dire oggi faremo meglio di questo piano non lo posso dire perché altrimenti avrei dovuto presentare un piano diverso, ma se guardate alla storia quello che avevamo promesso abbiamo più che mantenuto”, ha sottolineato l’Ad Matteo del Fante.
xi2/ads/mrv
Previous articleLa “Repubblica del movimento”, a Pietrasanta SportCity Meeting
Next articleUnpli, al via il censimento del patrimonio culturale immateriale