ROMA (ITALPRESS) – “In sede di Consiglio europeo, l’Italia ha interloquito molto sulla stesura che ha portato a un documento che comunque non dava garanzie sull’aspetto finanziario e ha avuto il nostro voto contrario. Sul trilogo continueremo a mantenere una posizione che vuole maggiori garanzie rispetto alle condizioni di ripristino”, ha detto il ministro dell’Ambiente Gilberto Pichetto Fratin.
xc3/ads/gsl
Previous articleFiamme in uno stabilimento conserviero nel Napoletano, attimi di paura
Next articleLollobrigida “Con carta spesa prodotti al 90% italiani”