Nedbank Golf Challenge: sintesi della quarta giornata

da | 14 Nov 2022 | Tornei

Tommy Fleetwood ha versato lacrime dopo aver conservato il suo titolo, Ryan Fox ha colmato il divario da Rory McIlroy nella classifica stagionale e Sebastian Söderberg ha scalato la classifica per suggellare la visita a Dubai nella giornata finale a Sun City.

Fleetwood torna nel circolo dei vincitori

Tre anni dopo la sua precedente vittoria nel DP World Tour, Tommy Fleetwood ha difeso il suo titolo dopo aver battuto Ryan Fox in un’avvincente gara lungo il percorso. L’inglese ha concluso un giro finale a 67 per raggiungere quota 11 sotto, chiudendo con un colpo in più rispetto al neozelandese al termine di una giornata condizionata da un ritardo di tre ore dovuto a un’allerta tempesta. Iniziando l’ultima giornata con un deficit di tre colpi, il 31enne ha realizzato un eagle da un bunker, quattro birdie e un bogey per emulare campioni del calibro di Seve Ballesteros, Nick Price ed Ernie Els che hanno fatto un back-to-back a Sun City. Eppure, sarebbe potuta andare diversamente, visto che Fleetwood ha ammesso di aver rischiato di ritirarsi giovedì a causa di un malore. “Il medico qui è stato fantastico”, ha dichiarato. “Ho appena dato a suo figlio la pallina da golf vincente. Senza di lui non ci sarebbe stata alcuna possibilità che giovedì avrei giocato”. La vittoria è la sua sesta nel DP World Tour e lo proietta al quarto posto della classifica del DP World Tour in Partnership con Rolex, in vista del DP World Tour Championship di questa settimana. “Uno dei miei più grandi obiettivi da un po’ di tempo a questa parte era vincere con tutta la mia famiglia”, ha aggiunto un emozionato Fleetwood, la cui madre è morta a luglio. “Frankie (suo figlio) dice sempre che non vinco mai niente e mi porta le medaglie da scuola. Volevo vincere con loro qui da tanto tempo: vengono e scompaiono, ora sono in aeroporto. I ragazzi hanno gli esami domani e devono andare a scuola”.

Consolazione per Fox che ha recuperato una buona parte del vantaggio che aveva McIlroy in classifica

Con un bogey in chiusura, Fox ha perso di poco il terzo titolo stagionale nel DP World Tour, che gli avrebbe permesso di superare il numero uno mondiale Rory McIlroy in vetta alla classifica DP World Rankings in Partnership con Rolex. Prima di quell’unico inconveniente era stato impeccabile, concludendo la giornata a 4 sotto con 68 e terminando la gara a 10 sotto. Dopo tre piazzamenti fuori dai primi 50 nelle sue precedenti gare al Gary Player Country Club, Fox ha ridotto il deficit nei confronti di McIlroy a meno di 130 punti DP World Tour. “Avrei potuto fare un po’ meglio, ma se all’inizio della settimana mi avessero dato il secondo posto e un discreto margine su Rory, l’avrei accettato”, ha detto in vista del finale di stagione a Dubai.

Sebastian Söderberg

Söderberg prenota il biglietto per Dubai

Sebastian Söderberg aveva bisogno di un buon risultato per essere sicuro di rientrare tra i primi 50 giocatori disponibili per il DP World Tour Championship. Lo svedese ha iniziato l’ultimo giro a sette colpi dal capolista, ma ha ottenuto 67 con 5 colpi sotto, con un eagle e quattro birdie, per concludere 7 sotto e condividere il quinto posto. Questo impressionante giro di chiusura ha permesso al 32enne di salire di 15 posizioni e di raggiungere il 41° posto nella classifica annuale. La sua ricompensa è la partecipazione al DP World Tour Championship, un obiettivo a lungo perseguito dal vincitore dell’Omega European Masters 2019.

Delusione per Detry

Il belga Thomas Detry è uscito dalla contesa dopo la ripresa del gioco a causa del ritardo causato dal maltempo e ha concluso la giornata al 13° posto. Questo risultato lo ha portato al 54° posto della classifica stagionale, che gli ha fatto perdere l’accesso al DP World Tour Championship. E’riuscito comunque a salire di un posto nella World Points List e a ottenere il secondo posto automatico di qualificazione nella corsa alla Ryder Cup europea di Luke Donald.

Credit DP World Tour, Getty Images

Potrebbe interessarti anche: