CATANZARO (ITALPRESS) – Quattro persone fermate e beni per circa 11,5 milioni di euro, tra cui un villaggio turistico del Vibonese, sequestrati. È il risultato dell’operazione della Guardia di finanza di Catanzaro. Le persone fermate sono accusate, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione, usura, trasferimento fraudolento di valori e favoreggiamento alla latitanza.

col4/gtr

Previous articleRapina in appartamento a Palermo, tre persone ai domiciliari
Next articleMisure cautelari a 5 imprenditori, sequestro da 5 milioni a Caserta