MILANO (ITALPRESS) – Trovare nuove soluzioni che sappiano soddisfare una domanda di mobilità sempre più flessibile e diversificata. È questa una delle sfide più importanti che decisori politici, gestori del trasporto e tecnici dovranno affrontare nel prossimo futuro. Ridisegnare il trasporto pubblico nelle aree urbane diventerà anche un fattore di competitività, con la capacità di attrarre capitali, risorse e talenti. È quanto emerso dal convegno “Guidare il cambiamento. Innovazione e sostenibilità per il trasporto pubblico locale del XXI secolo”, che si è svolto a Milano, promosso da Doppelmayr Italia. Un’occasione di confronto tra istituzioni, amministratori locali, tecnici e operatori del settore su un tema di rilevanza strategica per il futuro del Paese. Il presidente dell’Automobile Club di Milano, Geronimo La Russa, ha sottolineato l’importanza di unire le forze da parte di tutti i soggetti in campo.

xm4/sat/mrv

Previous articleIl prezzo del gas continua a scendere
Next articleEliana Liotta nel libro “La vita non è una corsa” elogia la pausa