MILANO (ITALPRESS) – Paolo Scaroni, Presidente di AC Milan, e Giuseppe Castagna, AD di Banco BPM, hanno firmato questa sera, durante un evento tenutosi a Casa Milan, il rinnovo della partnership che vede la Banca Premium Partner e Official Bank del club rossonero. Si rafforza così il legame tra due realtà che poggia le sue solide basi già su 10 stagioni caratterizzate da una virtuosa collaborazione capace di andare oltre l’aspetto sportivo e di business: con radici profonde nella condivisione di valori legati alla sostenibilità, alla solidarietà e all’inclusione, il connubio che unisce Banco BPM e AC Milan continua con l’impegno di generare insieme un impatto positivo sul territorio, sulle comunità e gli stakeholder di riferimento. Accanto alla visibilità di Banco BPM durante le gare e le iniziative congiunte che verranno realizzate per catalizzare la passione di milioni di tifosi e clienti, l’accordo pluriennale consolida lo status di sponsor di maglia della Prima Squadra femminile rossonera. Una conferma che si inserisce in una volontà chiara di supporto per l’intero movimento del calcio femminile, con particolare attenzione alle giovani generazioni. Nell’ambito dell’accordo, AC Milan e Banco BPM rinnovano, inoltre, l’impegno e il sostegno alle diverse iniziative e ai progetti di Fondazione Milan e di CSR del Club, che già nel corso degli anni passati ha coinvolto migliaia di persone. Come testimonia il concreto supporto alle attività dell’HUB di quartiere a Milano dedicato alle giovani madri in difficoltà in collaborazione con Terres des Hommes Italia Onlus: solo nel corso degli ultimi mesi sono state aiutate 25 ragazze minori provenienti da contesti di fragilità, è stato fornito supporto a oltre 70 mamme, oltre ad aver accolto 39 madri seguite dal percorso di tutoring individuale. Inoltre, si segnala la serie di incontri “Tutti i colori dello Sport” a cui hanno partecipato oltre 1000 studentesse e studenti che hanno avuto la possibilità di ascoltare e confrontarsi con calciatori e calciatrici, per diffondere i valori positivi dello sport e contrastare ogni forma di pregiudizio. Da sempre poi è alta l’attenzione di Banco BPM verso il mondo dei giovani con la presenza costante all’interno delle scuole calcio di AC Milan, come dimostra tra le altre attività, il “patrocinio” dell’evento di fine stagione Milan Cup. A partire da quest’anno, il connubio si arricchisce di un nuovo tassello, quello culturale: saranno attivate iniziative in cui il patrimonio artistico di proprietà di Banco BPM sarà messo a disposizione della community rossonera. Anticipando questo ulteriore aspetto di collaborazione, questa sera l’artista Fabrizio Vendramin – durante l’evento che ha sancito il rinnovo della partnership – ha realizzato un’opera che racchiude gli elementi caratterizzanti dei due brand e che sarà successivamente messo all’asta, il cui ricavato andrà a implementare le attività di Fondazione Milan all’interno dell’HUB di via Appennini. L’opera porterà anche la firma delle calciatrici Laura Fusetti, Christy Grimshaw e Guony Arnadottir, dei calciatori Christian Pulisic, Marco Sportiello e Luka Romero e di mister Stefano Pioli. “Siamo felici e soprattutto orgogliosi di poter proseguire un percorso comune – dichiara il Presidente di AC Milan Paolo Scaroni – che pone al centro valori importanti quale la responsabilità sociale, con un’icona storica dell’eccellenza italiana come Banco BPM. Mi piace definire questo nostro rinnovo, resiliente, soprattutto in questo periodo storico che stiamo affrontando tutti insieme: il Milan è una grande istituzione sociale e culturale che unisce oltre 500 milioni di appassionati nel mondo e, come Banco Bpm, sentiamo sempre forte il dovere di impegnarci a contribuire a indirizzare un cambiamento positivo nella società”. “La partnership che ci lega ad AC Milan da dieci anni e che oggi rinnoviamo – commenta l’Amministratore Delegato di Banco BPM, Giuseppe Castagna – promuove un rapporto di significativa collaborazione con una realtà storica e di successo, nata e cresciuta nel nostro stesso contesto territoriale: un brand prestigioso, protagonista dello sport a livello mondiale. Questa partnership ci permette di condividere i valori dello sport quali spirito di squadra, passione, impegno laddove lo sport è sinonimo di educazione, formazione, responsabilità sociale e integrazione”. Inoltre, “questo accordo vede ancora una volta al centro il mondo dei giovani, attraverso la nostra vicinanza a numerose scuole calcio in cui sono coinvolte migliaia di famiglie e agli adolescenti delle scuole superiori tramite gli incontri promossi con l’iniziativa ‘Tutti i colori dello sport’. Allo stesso modo – prosegue Giuseppe Castagna – il rinnovo della sponsorship del team femminile rappresenta un’occasione importante per sostenere l’uguaglianza di genere e il rispetto, valori essenziali che la Banca sta portando avanti al proprio interno con progetti mirati”. “Il rinnovo firmato oggi rappresenta un grande traguardo – aggiunge Casper Stylsvig, Chief Revenue Officer di AC Milan – ma anche un trampolino di lancio per il prossimo futuro che vede insieme due brand così storici e importanti. Continueremo insieme a rispondere alle esigenze dei nostri stakeholder, siano essi tifosi o clienti, con forte impegno e passione per raggiungere insieme traguardi ambiziosi”.
– Foto Ufficio Stampa Banco BPM –
(ITALPRESS).

Previous articleL’Ippodromo Snai si prepara per l’Europeo di salto a ostacoli
Next articleZaia “Il federalismo non è la secessione dei ricchi”