ROMA (ITALPRESS) – Lisa Vittozzi ha vinto la classifica generale della Coppa del mondo femminile di biathlon. La 29enne veneta, nata a Pieve di Cadore, tesserata per i Carabinieri, ha chiuso l’ultima gara stagionale, ovvero la mass start di 12,5 km di Canmore, in Canada, al 21esimo posto, ottenendo la matematica certezza di portare a casa l’ambita sfera di cristallo per via dell’ottava piazza della norvegese Ingrid Landmark Tandrevold. Per l’azzurra è il primo sigillo “generale” in Coppa del mondo della carriera. In bacheca, poi, vanta altre quattro “coppette” di specialità. La Vittozzi, che ha tagliato il traguardo con la bandiera tricolore sulle spalle, diventa anche la seconda italiana di sempre a trionfare nella generale del circuito iridato dopo Dorothea Wierer, che ha centrato lo stesso obiettivo nel 2019 e nel 2020.
Dopo la gara di Canmore questa è la classifica finale della Coppa del mondo femminile di biathlon: prima Lisa Vittozzi con 1091 punti, seconda la francese Lou Jeanmonnot – oggi vincitrice – a quota 1068 (meno 23 rispetto all’azzurra), terzo posto per la Tandrevold, a quota 1044.
– foto Ipa Agency –
(ITALPRESS).

Previous articleIl Milan passa al Bentegodi e rafforza il secondo posto
Next articleLa Roma piega 1-0 il Sassuolo, decide il gol di Pellegrini