MELBOURNE (AUSTRALIA) (ITALPRESS) – “Credo che il passo avanti fatto rispetto all’anno scorso sia evidente, molto in linea con i progressi fatti al termine del campionato 2023. Il fatto di trovare costantemente riscontri in linea con le nostre attese ci permette di muoverci in una direzione chiara. Siamo ancora all’inseguimento della Red Bull, ma stiamo facendo bene e la macchina è costante e prevedibile, senza grossi punti deboli”. Così Charles Leclerc alla vigilia del Gran Premio d’Australia di Formula 1. Il monegasco della Ferrari è fiducioso in vista della terza gara della stagione. “Due anni fa qui ho vissuto una delle gare migliori della mia carriera, mentre nella scorsa stagione una delle peggiori – ha detto Leclerc -. Fino a questo punto invece la nostra monoposto si è sempre comportata in maniera costante e l’approccio del team a ogni sessione è molto solido. Noi piloti sentiamo fiducia intorno a noi e credo che abbiamo tutto per poter fare bene. Non vedo l’ora di andare in pista qui ad Albert Park, uno dei miei tracciati preferiti”.
Da Leclerc a Carlos Sainz, reduce dall’intervento per appendicite che lo ha costretto a saltare il Gran Premio dell’Arabia Saudita dopo le prime due sessioni di prove libere. “Da quando sono in Australia ho fatto ottimi progressi, mi sento meglio giorno dopo giorno e pronto a salire in macchina. Ho anche parlato con Alex Albon che ha vissuto una situazione simile alla mia due anni fa e, pur non essendo al 100%, mi aspetto di riuscire a guidare”. Lo spagnolo della Ferrari si è detto fiducioso sul proprio recupero alla vigilia del Gran Premio d’Australia di Formula 1. “I medici che mi hanno avuto in cura sono stati bravissimi e l’operazione è stata meno invasiva possibile. Dopo l’intervento sono rimasto a riposo e ho quindi perso delle ore di allenamento fisico che ho però rimpiazzato con delle sessioni aggiuntive di fisioterapia. Inoltre non ho potuto girare al simulatore per preparare Albert Park – ha aggiunto Sainz – come era in programma. Non si tratta però di una pista nuova e dunque credo che sarò in grado di fare bene”.
– foto Ipa Agency –
(ITALPRESS).

Previous articleRoma, sequestro di beni per 1,8 milioni a gruppo criminale Rom
Next articleRapinavano orologi di lusso in Europa, arrestati 8 napoletani