ROMA (ITALPRESS) – Dopo due anni di crescita sostenuta, l’economia italiana è entrata in una fase di rallentamento, con una variazione percentuale del Pil nulla o quasi nel secondo trimestre dell’anno in corso. Secondo le stime dell’Ufficio Studi Confcommercio, è un rallentamento distribuito tra tutte le componenti della domanda, a partire dai consumi.
fsc/gtr
Previous articleL’Ucraina e il Canada vincono il World Radiosport Team Championship
Next articleSinner eliminato in semifinale a Wimbledon da Djokovic