ROMA (ITALPRESS) – Quest’anno ricorrono i 100 anni della radio italiana e il 150° anniversario dalla nascita di Guglielmo Marconi. La radio è importante e lo ha detto anche Amadeus ai microfoni di Radioimmaginaria, la radio degli adolescenti, a Sanremo 2024: “La radio è una maestra, ti insegna a parlare, a improvvisare, a relazionarti. Chi fa radio può avere una marcia in più, qualsiasi cosa faccia nella vita”.
fsc/gtr
Previous articleSapreste stare 24 ore senza il cellulare?
Next articleTudor “Ho visto giocatori orgogliosi. Immobile? Ci conto”