Continua l’impegno di Open Fiber per espandere l’infrastruttura a banda ultralarga nei borghi antichi d’Italia. Uno degli ultimi comuni raggiunti è Pizzighettone, in provincia di Cremona, dove sono 260 le unità immobiliari coperte.
f04/fsc/gtr
Previous articleOpen Fiber, la rete in fibra ottica FTTH arriva a Pizzighettone
Next article‘Ndrangheta, 68 misure cautelari nel cosentino