ROMA (ITALPRESS) – Quattro vittorie esterne nelle quattro partite della regular-season dell’Nba che si sono disputate nella notte italiana. L’impresa la firmano i Los Angeles Lakers, che senza l’indisponibile James (out per un problema alla caviglia), espugnano il parquet dei Milwaukee Bucks dopo due tempi supplementari. I californiani si impongono per 128-124 con 34 punti di Davis, top-scorer della serata, e 29 di Reaves, a referto con lo stesso bottino di Antetokounmpo, miglior realizzatore dei Bucks e autore di una tripla doppia (per il centro greco anche 21 rimbalzi e 11 assist). I padroni di casa, con Danilo Gallinari rimasto in panchina, possono recriminare per essersi fatti rimontare il +19 di vantaggio nell’ultimo quarto. A segno anche un’altra franchigia californiana, i Golden State Warriors, che si impongono per 113-92 sul campo di Miami Heat sfruttando i 28 punti di Thompson, il più prolifico dell’incontro. Successi esterni anche per Oklahoma City Thunder, che viola per 119-112 l’impianto dei New Orleans Pelicans nonostante i 29 punti dell’idolo di casa Williamson, e per i Dallas Mavericks, che travolgono a domicilio i Sacramento Kings per 132-96 con 28 punti di Doncic, 24 di Irving e 22 di Hardaway.
– Foto Image –
(ITALPRESS).

Previous articleMusetti eliminato da Alcaraz negli ottavi del Miami Open
Next articleCampania, De Luca “Meno mimose e più servizi per le donne”