ROMA (ITALPRESS) – “Abbiamo fatto una raccolta di firme per sensibilizzare le istituzioni sulla necessità di regolamentare questo tipo di eventi”. Lo ha detto Rosalba Giugni, Presidente Marevivo, a margine del convegno dal titolo “Grandi eventi in siti naturali: quali impatti per ambiente e biodiversità”, organizzato dal Coordinamento Italiano per la Tutela degli Ambienti Naturali dai Grandi Eventi – C.I. T.A.N.G.E.
spf/mgg/gtr
Previous articleDalla Calabria a Catania con 4 chili di cocaina, coppia in manette
Next articlePro Loco, 45 sagre premiate con il “Marchio di qualità”