ROMA (ITALPRESS) – “La Giornata Mondiale del Rene coincide con la presentazione di una proposta di legge, a mia prima firma, per introdurre uno screening nella popolazione adulta per l’individuazione delle malattie renali croniche”. Lo ha detto il Vicepresidente della Camera dei Deputati Giorgio Mulè, a margine del convegno che si è svolto alla Camera in occasione della Giornata Mondiale del Rene. L’incontro, che si è focalizzato sulle necessità dei pazienti e sulle nuove frontiere dell’assistenza, è stato realizzato con il contributo non condizionante di AstraZeneca, Astellas e Bayer Italia, con il patrocinio della Fondazione Italiana del Rene e della Società Italiana di Nefrologia.
f04/mgg/gtr
Previous articleTurismo, alla Borsa Mediterranea il piano di sviluppo di ITA Airways
Next articleNel 2023 export stazionario, forte crescita al Sud