ROMA (ITALPRESS) – Puntare sulla prevenzione per affrontare la malattia renale cronica prima che arrivi a uno stadio avanzato e per migliorare la qualità della vita dei cittadini. E’ quanto sottolineato dal presidente della XII Commissione Ugo Cappellacci, a margine del convegno che si è svolto alla Camera in occasione della Giornata Mondiale del Rene. L’incontro, che si è focalizzato sulle necessità dei pazienti e sulle nuove frontiere dell’assistenza, è stato realizzato con il contributo non condizionante di AstraZeneca, Astellas e Bayer Italia, con il patrocinio della Fondazione Italiana del Rene e della Società Italiana di Nefrologia.
f04/mgg/gtr
Previous articleGiornata Mondiale del Rene, avanti sulla prevenzione
Next articleGiornata Mondiale del Rene, Morosetti “Importante diagnosi precoce”