ROMA (ITALPRESS) – “Oggi, ci sono circa l’82% di posizioni lavorative aperte per ogni candidato rispetto al 2020; questo gap, che non ancora si riesce a calmare, è evidentemente non attualizzabile perché manca un profilo formativo. I fondi professionali possono svolgere un ruolo assolutamente importante e virtuoso”. Lo ha detto Walter Rizzetto, presidente della Commissione Lavoro alla Camera, in occasione dell’incontro organizzato da Fondimpresa.
xb1/mgg/gtr
Previous articleCalderone “Il futuro del lavoro passa dalla formazione”
Next articleChiorino “Abbiamo bisogno di investire in formazione”