Egyptian Swing 1 @Madinaty Golf Club: titolo a Ben Jones, Di Nitto 11°

da | 2 Feb 2023 | Tornei

Nell’Egyptian Swing 1 @Madinaty Golf Club, primo torneo stagionale del MENA Tour, Enrico Di Nitto, 11° con 215 (73 71 71, +2) colpi, è stato il migliore tra i nove italiani in gara. Sul percorso del Madinaty Golf Club (par 71), a El Qahera El Gididaa in Egitto, in un evento disputato in condizioni meteorologiche difficili e con i due round iniziali sospesi, si è imposto con 205 (66 71 68, -8) l’inglese Ben Jones con un colpo di vantaggio sul connazionale Jack Floydd (206, -7). Si sono classificati al 19° posto con 217 (+4) Aron Zemmer, che a dicembre aveva vinto il MENA Tour Tournament 4, e Alessandro Tadini, e al 38° con 221 (+8) Michele Ortolani, Andrea Saracino e Federico Zucchetti.

Il 23enne Jones, che ha avuto una bravissima esperienza sui circuiti continentali nel 2021 (una gara sul DP World Tour e tre sul Challenge dove non ha lasciato traccia), ha prevalso sull’avversario, con il quale condivideva la leadership dopo 36 buche grazie a un gran finale. Infatti ha messo a segno cinque birdie nelle ultime sette buche (decisivo quello alla 17ª) dopo le prime undici in cui era andato due colpi sopra il par (due birdie, un bogey, un triplo bogey) lasciando momentaneamente strada a Floydd. Jones (parziale conclusivo di 68, -3) è stato gratificato con un assegno di 13.500 dollari su un montepremi di 75.000 dollari.

Al terzo posto con 209 (-4) l’altro inglese Curtis Knipes e il ceco Gordan Brixi e al quinto con 212 (-1) lo svedese Erik Jonasson, l’irlandese Paul McBride e l’inglese Jake Ayres. Sono usciti al taglio, caduto a 150 (+8), Michele Cea, 60° con 153 (+10), Edoardo Raffaele Lipparelli, 70° con 153 (+11), e Jacopo Vecchi Fossa, 79° con 154 (+12).

Dal 5 al 7 febbraio si replica con l’Egyptian Swing 2 @Madinaty Golf Club sul medesimo tracciato e con gli stessi nove italiani.

LEADERBOARD finale

Nella foto: Enrico Di Nitto

Credit ufficio stampa FIG

Potrebbe interessarti anche: