ROMA (ITALPRESS) – Ci vorranno probabilmente almeno altri 25 anni prima di vedere un veicolo che gira per strada senza un essere umano alla guida. Al momento sono tre i principali ostacoli da superare: centinaia di milioni di veicoli nel mondo non possono essere connessi al web; ad ogni metro percorso saranno prodotti e ricevuti dati per vari gigabyte che solo i computer quantistici potranno eventualmente gestire; i dati dovranno essere compresi dai veicoli perché questi siano realmente autonomi. Le case automobilistiche però utilizzano già l’intelligenza artificiale in quasi tutti gli aspetti del processo di produzione.
tvi/gtr
Previous articleConfartigianato, Brambilla “Rafforzare politiche per l’apprendistato”
Next articleJeep, arriva l’Avenger e-Hybrid