ROMA (ITALPRESS) – Termico, elettrico o a idrogeno? Quella che per le auto si rivela una scelta difficile per le moto è una opzione ancora più complessa e, se parliamo di moto di grossa cilindrata, un dilemma che non si ha difficoltà a definire in alcuni casi anche “di cuore”. Seppur di fronte a un’offerta ormai vasta di moto e scooter, il mercato non sembra premiare l’offerta elettrica. Complice il peso delle batterie, l’autonomia, ma non solo. Non è un caso dunque che le case giapponesi stiano guardando con interesse alle fuel cell, celle a combustile alimentate a idrogeno. Il vantaggio principale è che si preserverebbero i motori attuali, e il peso dei mezzi non aumenterebbe di molto.
xb8/tvi/mrv
Previous articleBmw, arriva la sesta generazione della serie 5 Touring
Next articleFontana “Nuovo codice appalti importante per tutto il paese”