I Carabinieri di Monza, coordinati dalla Dda di Milano, hanno sgominato un’associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti e armi e riciclaggio. Agli indagati sono stati contestati 221 capi d’imputazione e il gip di Milano ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare per 30 persone (26 italiani e quattro marocchini).

trl/gsl

Previous articleLeucemia mieloide cronica, speranze da un nuovo farmaco
Next articleGraziano “Evidente la debolezza di Putin, ma serve prudenza”