SASSUOLO (ITALPRESS) – Davide Ballardini è il nuovo allenatore del Sassuolo. In mattinata si è liberato dal contratto in essere fino al 2025 con la Cremonese e oggi alle 15 dirigerà al Mapei Center il primo allenamento da nuovo allenatore del Sassuolo. Il tecnico ha firmato fino a giugno (con bonus in caso di salvezza) e sarà il terzo allenatore stagionale del club neroverde, prendendo il testimone da Emiliano Bigica, il cui interregno dalla Primavera è naufragato dopo 90 minuti nel 6-1 subito mercoledì col Napoli. Classe ’64, il tecnico ravennate trova una squadra in piena crisi, precipitata al penultimo posto e reduce da una striscia con un punto nelle ultime 7 gare (una sola vittoria nelle ultime 14 gare fra campionato e Coppa Italia). Per Ballardini l’ennesima sfida salvezza salendo in corsa come già accaduto tante volte dal 2004 ad oggi sulle panchine di Cagliari, Palermo, Genoa, Bologna e l’anno scorso alla Cremonese, quando arrivò a gennaio ma non riuscì a portare i grigiorossi in salvo, cominciando poi la stagione cadetta, interrotta dall’immediato esonero di metà settembre. Ballardini avrà un calendario da brividi, con 6 scontri diretti in 11 giornate: si parte domenica a Verona e poi il Sassuolo incrocerà anche Frosinone, Udinese, Salernitana, Lecce e Cagliari per cercare di evitare la discesa in B dopo 11 anni di massima serie.
Con Ballardini entreranno a far parte dello staff della prima squadra i collaboratori Carlo Regno (allenatore in seconda), Nicola Tarroni (collaboratore tecnico), Daniele Caleca (preparatore atletico), mentre Emiliano Bigica torna ad allenare la Primavera.
– foto Ipa Agency –
(ITALPRESS).

Previous articleTar Sicilia, Veneziano “Nel 2023 decremento nuovi ricorsi del 7,2%”
Next articleMini Countryman, off-road per tutti