NAPOLI (ITALPRESS) – Tappa a Napoli per “Futura”, progetto contro la povertà educativa femminile promosso da Save the Children, Forum Disuguaglianze e Diversità e YOLK in collaborazione con Intesa Sanpaolo. Presente anche a Venezia e Roma, l’iniziativa chiude il primo anno di attività con 155 “Piani personalizzati di accompagnamento educativo” a sostegno di ragazze e giovani donne tra i 13 e i 24 anni che vivono situazioni di grave povertà o forte vulnerabilità. I percorsi diventeranno 184 per la fine di febbraio, 38 a Napoli.
f08/fsc/gsl
Previous articleTerni, Bandecchi si dimette da sindaco “Motivi politici”
Next articleIn arrivo, a Torino, il primo Salone del Vermouth