BOLOGNA (ITALPRESS) – Ennesimo scatto verso la Champions League per il Bologna, che vince 3-0 contro la Salernitana, grazie alle reti di Orsolini, Saelemaekers e Lykogiannis, rafforzando la quarta posizione in classifica e portandosi a -2 dal terzo posto, occupato dalla Juventus. Successo fondamentale per gli uomini di Thiago Motta, che alimentano il sogno europeo. Notte fonda invece per i granata, alla ventesima sconfitta in trenta partite giocate: manca ormai solo la certezza aritmetica per sancire la retrocessione dei campani. La sfida del Dall’Ara è stata praticamente a senso unico, coi padroni di casa che hanno espresso il solito calcio propositivo: l’assenza di Zirkzee, partito dalla panchina, non ha rallentato una manovra fluida e di difficile lettura per la squadra di Colantuono. Il gol al 14′ confezionato dal solito Orsolini ha indirizzato il match, una conclusione a giro sul secondo palo praticamente imparabile per Costil. I rossoblù hanno dominato pure nel possesso palla, nemmeno il tiro di Simy respinto in corner da Ravaglia è riuscito a dare fiducia ad una squadra ormai abbandonata al proprio destino: al 44′ Saelemaekers, grazie anche alla complicità di Costil, si è inventato la rete del 2-0, sempre con una conclusione dalla distanza. Il gol incassato poco prima del finale di primo tempo ha complicato ancor di più la faccenda in casa granata, la squadra di Colantuono non è riuscita in nessun modo ad invertire la tendenza negativa. Da evidenziare l’incredibile prestazione di Riccardo Calafiori, a cui è mancato soltanto il gol: un chiaro segnale in ottica nazionale maggiore, in vista degli europei in programma in Germania. Nel finale Candreva ha provato a rendere meno amara la trama del match, ma Ravaglia in uscita è riuscito a bloccare l’offensiva del numero 87 dei campani. In pieno recupero Lykogiannis ha chiuso i conti con la rete del 3-0.
– Foto Image –
(ITALPRESS).

Previous articleMaltempo, esondazioni in Val Camonica
Next articleFocus Sud – Puntata del 1/4/2024