HARRISON (STATI UNITI) (ITALPRESS) – L’Italia, dopo aver battuto 2-1 il Venezuela, vince anche la sua seconda amichevole negli Stati Uniti superando 2-0 l’Ecuador alla Red Bull Arena di Harrison: decisive le reti di Lorenzo Pellegrini e Nicolò Barella. Gli azzurri partono subito molto forte, trovando la rete del vantaggio dopo appena tre minuti grazie a Lorenzo Pellegrini, che lascia partire un gran tiro dal limite dell’area, imprendibile per Burrai. Tre minuti più tardi Dimarco ha una bella occasione per l’immediato raddoppio ma, su assist di Bellanova, non trova la porta da pochi metri. Intorno a 15′ l’Italia si ritaglia due nuove chance prima con Dimarco e poi con Zaniolo, ma in entrambi i casi c’è poca lucidità sotto porta. Al 25′ i sudamericani rispondono con una buona incursione in area di rigore di Minda, ma Darmian disturba l’azione e favorisce l’uscita di Vicario. I ragazzi di Luciano Spalletti mantengono il controllo della sfida e al 30′ si rendono ancora pericolosi con Mancini che, su suggerimento di Pellegrini, ottiene solo un corner. Al termine dei 3′ di recupero si va a riposo sul parziale di 1-0 in favore degli azzurri.
In apertura di ripresa Pellegrini imbuca per Raspadori, che tenta il colpo di testa, ma Burrai è attento e blocca. Al 52′ l’Ecuador arriva alla conclusione con Franco, ma non il centrocampista non inquadra lo specchio. La compagine sudamericana continua a spingere con insistenza e mette in grossa difficoltà i giocatori azzurri, che al 68′ si salvano sull’imprecisa conclusione di Estupinian. Nel finale gli uomini di Sanchez tentano il tutto per tutto per agguantare il pareggio, mentre Retegui e compagni provano a chiudere i giochi in contropiede e al 94′ ci riescono con un delizioso tocco sotto di Nicolò Barella. L’Italia, dunque, batte 2-0 l’Ecuador e chiude la tournèe americana con due
successi.
– Foto: Ipa Agency –
(ITALPRESS).

Previous articleMartin vince in Portogallo, Bastianini 2°, Bagnaia cade
Next articleLa Barba al Palo – Italia, cercasi bomber disperatamente