ROMA (ITALPRESS) – “La legge sul ripristino della natura? Se in Europa viene deciso di diminuire la capacità produttiva del 10%, quella parte che non avremo più sarà importata da altre parti nel mondo. E saremo certi che questi prodotti avranno gli stessi standard di sanità e salute che oggi l’Europa garantisce?”. Lo ha detto il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, a margine dell’assemblea nazionale.

xc3/sat/gtr

Previous articleNato, Meloni “Serve attenzione anche al fianco Sud dell’Alleanza”
Next articleMeloni “Non vogliamo uno scontro tra politica e magistratura”