ROMA (ITALPRESS) – Sei giorni di calcio giovanile su 18 campi, 365 gol in 142 partite e due “regine”, ciascuna con una doppietta. È il bilancio della 60esima edizione del Torneo delle Regioni che ha visto sfidarsi in Liguria atleti dai 14 ai 23 anni dai sodalizi di tutta l’Italia della Lega Nazionale Dilettanti. “Una festa del calcio, l’opportunità per confermare il ruolo della Lnd, ma anche per esprimere valori tecnici e competitività”, dice il presidente della Lnd, Giancarlo Abete.
xa8/ari/gtr
Previous articleBonus edilizi e cessione del credito, conto alla rovescia
Next articleVampata per grigliata di Pasquetta, tre giovani ustionati nel Catanese