LUCCA (ITALPRESS) – I finanzieri del comando provinciale di Lucca, al termine di controlli mirati i bar e ristoranti, hanno scoperto 18 lavoratori irregolari, ovvero completamente “in nero”. Ai titolari delle attività sono stati elevati verbali di accertamento che potranno arrivare fino a 10.800 euro per ciascun lavoratore “in nero”.

col3/gtr

Previous articleMaxi operazione antimafia in Puglia con 22 arresti
Next articleCorruzione e contrabbando di carburanti, arresti e sequestro a Roma